Findomestic Pay è la carta prepagata ricaricabile, dotata di IBAN, dell’istituto finanziario Findomestic Banca. Le funzioni principali sono: accredito stipendio e bonifici, domiciliazione utenze e attivazione di addebiti preautorizzati (SDD), pagamento MAV e RAV. Il limite massimo che può contentere è pari ad euro 5.000.  Il canone è di 1 euro al mese (Gratuito se nell’anno Solare non vengono effettuati movimenti o vengono effettuati movimenti di accredito per un importo uguale o superiore a 5000 euro).

Una delle caratteristiche principali che la differenziano da molte altre carte prepagate ricaricabili è sicuramente la possibilità di domiciliare le utenze (luce, acqua, gas, telefono) e/o di fare arrivare addebiti permanenti pre-autorizzati (SDD – Sepa Direct Debit).

Vediamo i costi nel dettaglio

  • Commissioni per ricarica in contanti presso i punti SisalPay:  Euro 2,50 a transazione versati in contanti al momento della ricarica
  • Commissioni per operazione di Prelievo tramite ATM in Euro, abilitati al circuito Mastercard: Euro 2,00
  • Commissioni per operazione di Prelievo tramite ATM in valuta diversa dall’ Euro, abilitati al circuito Mastercard: Euro 4,00
  • Commissioni per operazioni di pagamento per l’acquisto di beni e/o servizi tramite POS fisici ed on line: Euro 0,00
  • Commissioni per invio bonifico ordinario: Euro 1,00
  • Commissioni per invio bonifico interno (Iban Findomestic): Euro 0,00
  • Commissioni per recezioni bonifici: Euro 0,00
  • Commissioni per addebito utenze mediante addebito continuativo (SDD): Euro 0,00
  • Commissioni per giroconto da e su Conto Deposito Findomestic: Euro 0,00
  • Commissioni per Pagamento Mediante Avviso (M.AV.): Euro 0,00
  • Commissioni per Pagamento Ruoli Mediante Avviso (R.AV.): Euro 0,00

Tutte le funzionalità della Findomestic Pay

  • pagamento per l’acquisto di beni e/o servizi tramite POS fisici ed on line;
  • ricarica in contanti presso i punti Sisalpay;
  • prelievo di contante presso sportelli automatici (ATM);
  • invio e ricezione bonifici
  • accredito stipendio;
  • addebito utenze mediante addebito continuativo;
  • pagamento MAV/RAV;
  • giroconto da e verso Conto Deposito Findomestic intestato al Titolare.
  • giroconto ricorrente da Carta Findomestic Pay a Conto Deposito Findomestic intestato al titolare

Come ricaricare Findomestic Pay

Premesso il limite massimo di 5.000 euro, è possibile ricaricare la carta “Findomestic Pay” in tre modi:

  • con un bonifico bancario utilizzando il codice IBAN presente sul retro della Findomestic PAY
  • con l’accredito dello stipendio utilizzando l’IBAN di Findomestic Pay
  • nei punti SisalPay per una ricarica massima di 500€ per volta e di 1.000€ a settimana

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here