Mutuo Intesa Sanpaolo 100% agli Under 36. Ecco l’offerta del mese di Dicembre

Tasso fisso 1,20% su durata 30 anni e zero spese accessorie

0
83

Intesa Sanpaolo continua nella sua campagna di acquisizione della clientela giovane proponendo il Mutuo fino al 100% ai giovani under 36 che intendono acquistare la prima casa e che godono della garanzia offerta da Consap. Le condizioni agevolate permettono di risparmiare anche sulle spese accessorie del mutuo, come incasso rata e spese di istruttoria.

La proposta del mese di Dicembre

Abbiamo simulato una richiesta di mutuo su Intesa Sanpaolo, con i tassi di Dicembre. Vediamo il calcolo della rata e degli interessi, nell’ipotesi di un’operazione con queste caratteristiche:

  • Prezzo Acquisto Immobile: 180.000€
  • Mutuo richiesto: 180.000€
  • LTV: 100%
  • Età richiedente: 32 anni
  • Durata del mutuo: 30 anni

L’offerta di Intesa Sanpaolo prevede una rata mensile da 595,64€ con piano di rimborso trentennale (360 rate). Ecco nel dettagli tutte le caratteristiche del Mutuo di Intesa Sanpaolo:

  • Rata mensile: 595,64€
  • Tasso: 1,20% (tasso fisso)
  • Spese di Perizia: 320€
  • Imposta Sostitutiva: zero
  • Spese di istruttoria: zero
  • Spese di incasso rata: zero
  • Opzione flessibilità e sospensione rate: gratuite

Destinatari della promozione

Questa proposta è riservato a chi non ha ancora compiuto i 36 anni e presenta un indicatore ISEE non superiore a 40.000 euro (Mutuo Giovani Consap); nello specifico i destinatari sono Consumatori (persone fisiche che agiscono per scopi estranei all’attività professionale imprenditoriale eventualmente svolta) con età compresa tra i 18 e i 36 anni (non compiuti) al momento della stipula. I mutuatari devono essere residenti in Italia. In caso di mutui cointestati entrambi gli intestatari devono rispettare i limiti di età indicati.

Importo finanziabile

Fino al 100% del minore tra il prezzo di acquisto e il valore di perizia dell’immobile cauzionale. L’importo finanziabile minimo è pari a 30.000 euro e il massimo è pari a 250.000 euro.

Imposta sostitutiva

Esente: per la clientela in possesso dei requisiti di cui all’art. 64 comma 6 del DL 25 maggio 2021 n.73 è prevista l’esenzione dall’imposta sostitutiva. La banca inoltre, per le domande sottoscritte dal 12.07.2021 ed erogate entro il 30.06.2022, assume a proprio carico l’onere relativo all’imposta sostitutiva per la clientela con età inferiore a 36 anni non in possesso dei requisiti del decreto sopra citato.

Polizza Incendio: l’unica assicurazione obbligatoria

L’immobile offerto in garanzia deve essere assistito da una polizza assicurativa che copra dal rischio incendio o da altri eventi che possono comprometterne l’integrità. Per tale esigenza la Banca offre la Polizza Incendio Mutui che garantisce l’immobile per tutta la durata del mutuo dal rischio incendio e dagli eventi accessori (es. fulmine, scoppio, esplosione,…).

La polizza include un “complemento di garanzia” che assicura, in caso di sinistro totale, il rimborso anche dell’eventuale differenza fra il debito residuo e il valore di ricostruzione dell’immobile.

In alternativa, il Cliente potrà sottoscrivere la copertura assicurativa con una qualunque compagnia di assicurazioni iscritta all’Albo delle Imprese di Assicurazione e Riassicurazione tenuto dall’IVASS e autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa nel ramo 8 “incendio ed elementi naturali”. La polizza emessa da una Compagnia diversa da Intesa Sanpaolo Assicura S.p.A. dovrà essere vincolata a favore della Banca sulla base di un documento sottoscritto dalla Compagnia medesima il cui contenuto viene indicato dalla Banca.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui