Rata mutuo 100.000 euro in 20 anni

Simuliamo la rata di un mutuo a tasso fisso per 20 anni con LTV 80% e 100%

0
19

Conoscere qual è l’importo massimo del mutuo che possiamo ottenere dalla Banca è uno step fondamentale che andrebbe intrapreso prima ancora di cercare casa. Se sappiamo a quale importo di mutuo possiamo accedere e quale rata dovremmo pagare per i prossimi 20 o 30 anni, potremmo cercare la casa dei nostri sogni con più consapevolezza.

Vediamo un’ipotesi di importo e rata molto comune tra i giovani, sopratutto se residenti nel Sud Italia, dove i prezzi delle abitazioni sono più contenuti rispetto al Nord.

Vedremo due simulazioni, la prima considerando un LTV (ovvero importo del mutuo su acquisto) pari all’80%, la seconda con mutuo 100%.

Entrambe le simulazioni avranno delle costanti:

  • Importo Mutuo: € 100.000
  • Durata: 20 anni
  • Tasso: fisso
  • Rata: mensile

Mutuo LTV 80%

Se scegliamo il mutuo 80% significa che l’acquisto per acquistare la nostra casa sarà di 125.000 euro.

100.000€, infatti, è proprio l’80% del valore dell’immobile. Ciò significa che dovremmo disporre di mezzi propri (autofinanziamento) pari ad almeno 25.000€ (ovvero il 20% non finanziato con la suddetta operazione).

In questo caso l’importo della rata sarà di circa 460€. Potrà oscillare di 10/20€ in aumento o diminuizione a seconda della Banca. Tasso: min 0,83% – max 1,68%

In questo caso l’ammontare totale degli interessi che andremo a pagare, e che sarà il costo totale dell’operazione, sarà di circa 10.400€.

Mutuo LTV 100%

In questa seconda ipotesi non dovremmo dare alcun anticipo, ma finanzieremo il 100% del prezzo di acquisto della casa.

La rata sarà sempre pari a circa 460€ con tasso: min 0,83% – max 1,70%.

Grazie alle agevolazioni del Decreto Sostegni bis anche il mutuo 100% avrà la stessa rata e lo stesso costo complessivo dell’operazione.

Nota

Questa simulazione è stata effettuata nel mese di Novembre 2021, tenendo conto della curva dei tassi (EuroIRS) del mese in corso. L’importo della rata è una media aritmetica delle varie proposte di mutuo dei principali Istituti di Credito italiani. I tassi fissi e variabili sono soggetti ad oscillazione mensile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui